Perchè la running clinic?

  • 15 Settembre 2017

La Running Clinic  è un organizzazione diventata riferimento globale per la prevenzione e trattamento degli infortuni più comuni della corsa. Attraverso aggiornamenti costanti e  corsi, fornisce istruzione continua ai runner e ai professionisti della salute  promuovendo le migliori pratiche in termini di prevenzione e trattamento relative alla salute dei corridori.

 Lo sapevate  che ogni anno più del 50% dei corridori va incontro ad infortunio?

Il corpo viene ripetutamente sollecitato presso gli stessi punti soprattutto in questo sport e di conseguenza ,Chi corre, spesso è soggetto a infortuni. La cosa più giusta da fare è provare a capire le origini del problema, in modo da poterlo prevenire in futuro. In termini di prevenzione, La RUNNING CLINIC mette in risalto molti concetti tra cui la QUANTIFICAZIONE DELLO STRESS MECCANICO. Quantificare e dosare l’applicazione dello stress meccanico sul corpo è la metodologia più efficace, la più semplice, ma soprattutto la più importante per prevenire lesioni di sovraccarico.

Ma quali sono questi infortuni più comuni nella corsa?

  • Sindrome Femoro-Rotulea.
  • Sindrome della bandelletta ileotibiale (ginocchio del corridore).
  • Sindrome da stress tibiale mediale
  • Fascite Plantare
  • Tendinopatia (tendine di Achille)

ECCO A VOI LE 10 REGOLE D’ORO DELLA RUNNING CLINIC PER PREVENIRE GLI INFORTUNI!

  1. CIRCONDATI DELLE PERSONE GIUSTE Un coaching adeguato per tutti i corridori sia professionisti che amatoriali deve essere eseguito da personale qualificato e competente.
  2. RESTA SUL SEMPLICE Fate attenzione a non complicare la vostra situazione, evitate trattamenti prolungati senza progressi. Utilizzate semplici scarpe da corsa ,molto piatte che consentano sensibilità al suolo.
  3. IL VOSTRO CORPO SI ADATTERÀ Il vostro corpo si adatterà al carico applicato finche non superi la capacità del corpo ad adattarsi. Gli infortuni da overuse sono causati da un sovraccarico alle strutture del corpo (muscoli, tendini, ossa).Ogni nuovo stimolo deve essere integrato progressivamente.
  4. LA CHIAVE E IL RITMO Per ridurre al minimo la forza di reazione al suolo, perdita di energia e prevenire gli infortuni, massimizzando l’efficienza del passo,è preferibile mantenere la velocità di passo su 170 falcate/min.
  5. LA SUPERFICIE Le superfici piatte (strada, pista, tapis roulant) sono molto regolari e ogni passo sarà meccanicamente uguale all’ultimo. Su queste superfici l’errore biomeccanico sarà ripetuto più volte aumentando la probabilità di infortuni. Le migliori superfici sono il cross-country e trail running. Queste superfici ferme ed irregolari consentono un ampia varietà di movimenti e di conseguenza un carico meccanico distribuito correttamente alla parte inferiore del corpo.
  6. WARM UP: UN SEGRETO BEN CUSTODITO Per essere pronti ad un allenamento ,è necessario aumentare la temperatura corporea con una corsa graduale(da 15 a 20 minuti) seguito da stretching balistico e funzionale.
  7. STRETCHING : SI E NO  Lo stretching statico pre-allenamento dovrebbe essere fatto solo se le componenti biomeccaniche sono abbastanza alterate dai gruppi muscolari corti che aumentano il rischi di infortuni o diminuiscono l’efficienza meccanica.
  8. FORTI DI NATURA Camminare o correre scalzi spesso è il miglior modo per rafforzare i muscoli e tendini responsabili dell’assorbimento meccanico naturale del corpo. Programmi specifici di stabilizzazione, propriocezione e rafforzamento sono ottimi metodi per prevenire gli infortuni.
  9. CROSS-TRAINING Quando si è infortunati, il riposo completo non è il miglior trattamento. Si raccomanda un attività di cross-training quanto prima possibile. Un attività cardiovascolare che non sia dolorosa diminuirà i tempi di recupero.
  10. NOI SIAMO CIO’ CHE MANGIAMO/CORPO E MENTE Siamo quello che mangiamo … letteralmente! Qualità, varietà e equilibrio sono le parole più importanti quando si parla di una dieta dell’atleta. Divertirsi, avere un atteggiamento positivo e abitudini di vita sane ha influenze dirette sul corpo e sugli infortuni.
IN COSA CONSISTE QUINDI IL NOSTRO SERVIZIO?

  • Valutazione biomeccanica della corsa
  • Questa seduta consta di una valutazione posturale e di un analisi biomeccanica su tapis roulant Walker View, indicando al cliente i migliori accorgimenti e adattamenti posturali per prevenire l’insorgenza d’infortuni.
  • Programma riabilitativo specifico per il runnerIn caso di infortunio, attraverso programmi specifici si riabilita il paziente  a recuperare la performance e il ritorno alla attività sportiva.
Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2017 H.T. Clinic S.a.s. di Cocchiara Simone & C. - Via della Costituzione, 71 - 97100 Ragusa (RG) -P.IVA: 01564850889
powered by e-Service

Condivisioni
Visit Us On FacebookCheck Our Feed